PHOTO

VIDEO

AUDIO

EVENTS

EVENTS

PRESS

OSCILLA


Oscilla is a scalable interactive audiovisual instrument designed & developed by Andrea Santini, which enables musical interplay between multiple users within a responsive, projected visual environment.


Inspired by the Latin 'Oscilla' (votive objects that would swing in the wind) and by the Victorian 'Harmonograph' (a mechanical instrument for visualising frequency relationships), OSCILLA is a playful exploration of the oscillatory roots of sound, of its visualisation, of the foundations of music and, ultimately, of the 'harmonic' relationships within groups.   


OSCILLA is fully scalable in that the area of the 'active' surface may vary from a compact 'table size' version, allowing users to interact by moving small objects in space, up to a fully immersive 'room size' version, where users interact by physically moving along the floor/stage surface.


The position and movement of each participant or object along the 'active' surface controls OSCILLA's sound generators. These sound outputs, spatially distributed among a variable number of loudspeakers in the chosen space, are also analysed and visualised.


Users can thus collectively create morphing chords and harmonies, explore musical intervals and sound partials, microtonal variations and frequency beatings while also generating 'sound paintings' that simultaneously reflect both the relationships between sounds and the proxemics of users or elements in the group


OSCILLA's audio-visual content can be flexibly customised according to thematic or site-specific requirements and inspirations and lends itself to collaborative designs, educational purposes and museum installations.





Oscilla è un’installazione audiovisiva di Andrea Santini che permette un’interazione ‘musicale’ tra più utenti all'interno di un ambiente visivo videoproiettato.


Ispirata agli 'Oscilla', piccoli oggetti votivi che nella tradizione latina venivano appesi e lasciati oscillare al vento nei rituali pagani,  OSCILLA è un'esplorazione delle radici oscillatorie del suono, della sua visualizzazione (ispirata al Vittoriano ‘Harmonograph’), dei fondamenti della musica e, in ultima analisi, delle relazione armoniche nei rapporti di gruppo.


OSCILLA è uno strumento ‘scalabile’ in quanto l'area della superficie 'attiva' può variare da una compatta versione da tavolo, consentendo agli utenti di interagire muovendo piccoli oggetti nello spazio, fino ad una versione delle dimensioni di una stanza o di un palco in cui gli utenti interagiscono fisicamente spostandosi entro l’area interessata.


La posizione e il movimento di ogni partecipante o di un oggetto lungo la superficie 'attiva' controlla la generazione dei suoni di OSCILLA. I segnali, spazialmente distribuiti tra un numero variabile di diffusori nello spazio prescelto, sono inoltre analizzati e il loro rapporto è visualizzato graficamente in base alla frequenza, fase e ampiezza.


Gli utenti possono così creare collettivamente accordi e armonie cangianti, esplorare intervalli musicali e componenti armoniche del suono, variazioni microtonali e battimenti, generando al tempo stesso 'quadri sonori' che riflettono i rapporti tra i suoni e la prossemica di utenti del gruppo


I contenuti audio-visivi di OSCILLA possono essere personalizzati in base alle esigenze o tematiche specifiche del sito e ispirazioni. Il progetto si presta particolarmente anche ad iniziative  ludico-educative, esposizioni museali e a collaborazioni con curatori e artisti.





Credits


Designed & Developed by: Andrea Santini ©2011 (Patent Pending)

Production: Ubikteatro

Technical Partner: Philips

Acknowledgements: additional feedback, guidance and support in developing the project has been kindly provided by:

-Sonic Arts Research Centre (SARC - Belfast)
-STEIM (Amsterdam)

RIDERoscilla_files/OSCILLA_2014_Rider.pdf